Software musicale in rete
 
Indice

 

ATTENZIONE! In ciascuno dei siti che elencherò, diffida della pubblicità e degli altri collegamenti troppo appariscenti. Io non ho mai avuto “sorprese” durante la navigazione, ma non si può mai sapere: la prudenza, in rete, è sempre d’obbligo. Detto ciò, proseguiamo pure…

 

Per comprendere la tipologia e l’utilità di alcuni dei programmi presenti nei siti che sto per elencare, può essere utile consultare Home Recording per Dummies, un “manuale” di ridotte dimensioni ma abbastanza chiaro sull’uso del computer per la creazione e la registrazione casalinga di musica. Su www.tweakheadz.com puoi trovare un altro manuale, perfino più accurato ed approfondito dell’Home Recording per Dummies, però in lingua inglese.

Non essere superficiale, sfrutta quelle fonti a piene mani, o rischierai di trovare incomprensibili anche i programmi più semplici, ed inutilizzabili anche i programmi più potenti. Quando ti sarai fatto un’idea, procurati l’essenziale programma per la registrazione e il sequencing audio/midi scegliendolo tra quelli disponibili (sui siti che ti indico ce ne sono almeno quattro o cinque piuttosto validi). Solo dopo avere imparato ad usarlo con una certa sicurezza potrai arricchire la tua dotazione con i numerosi strumenti, effetti ed altri “attrezzi” disponibili gratuitamente in rete.

Una regola d’oro: non avere fretta! Procedi cercando di capire bene le funzioni di base prima di passare a quelle più avanzate. Utilizzare tutte le apparecchiature che scoprirai non è certo un compito semplice, ma la passione e la curiosità, uniti a un po’ di perseveranza e a tanto tempo (e magari a qualche consiglio da parte mia, se me lo chiederai e se mi sarà possibile dartelo a scuola), possono aiutarti a scoprire la chiave per aprire molte porte.

Programmi per la registrazione e il sequencing audio/midi

Magari conosci già Logic Fun. Logic Fun è un ottimo programma per il sequencing MIDI. È indubbiamente un validissimo strumento per cominciare ad apprendere l’ABC della musica al computer, ma supporta l’elaborazione audio in modo solo molto rudimentale, il che è un grosso limite. Per superare quel limite, dopo avere imparato a gestire con una certa sicurezza il sequencing MIDI, conviene procurarsi un programma che permetta di trattare una maggiore quantità di tracce audio simultaneamente e che supporti il formato VST. Ad esempio, scaricabili da internet “a costo zero”:

AUDIO & MIDI:
Podium Free
Tracktion 6 Free

SOLO AUDIO (no MIDI):
Audacity
Traverso

Certo è che se si intende invece rivolgersi alle offerte di mercato (i programmi a pagamento, per capirsi) esistono software ben più prestigiosi e dalle possibilità nettamente superiori, come Music Maker, Logic, Cubase, Pro Tools e molti altri, ma i prezzi per acquistarli non sono certo bassi! Dunque, è noto che chi si contenta…

Un discorso a parte merita l’ottimo Reaper, un programma dalle caratteristiche decisamente professionali (inclusa la difficoltà di utilizzo) del quale è possibile scaricare una versione dimostrativa valida per un periodo di tempo limitato. Per scelta dell’autore, però, la versione dimostrativa rimane funzionante anche allo scadere del periodo di prova. Per informazioni più dettagliate sui termini d’uso di questo programma, consulta con attenzione il sito originale, meglio se facendoti aiutare da un genitore:

Reaper

Ma passiamo a vedere qualche altro sito, di quelli dove andare a ficcanasare curiosi come un cane da tartufi.

www.dontcrack.com

Qui puoi trovare veramente un mare di programmi, plug-in e utilities musicali freeware (cioè gratuiti):

www.dontcrack.com

Tra i programmi gratuiti, alcuni sono di scarso valore (ma «a caval donato non si guarda in bocca»), altri invece sono decisamente validi. Se difficilmente troverai un sequencer audio/midi gratuito migliore di quelli a pagamento, vale comunque la pena di “spulciare” i programmi d’altro tipo, in particolare i cosiddetti plug-in VST. Meritano dunque la tua attenzione queste due sezioni del sito:

Virtual Instruments
Effects

Visto che stai imparando, potresti essere interessato anche a quest’altra sezione:

Education

www.hitsquad.com

C’è poi HitSquad, più un vero e proprio portale che un semplice sito. Anch’esso ha una nutrita sezione dedicata al software gratuito:

Per computer Windows
Per computer MacOS
Per computer Linux

Proprio per la sua vastità, HitSquad è senza dubbio più difficile da “trattare” rispetto ai due siti precedenti, e il fatto che sia tutto in inglese non aiuta di certo… Se si riesce a non perdersi, però vale sicuramente la pena addentrarsi nel labirinto (magari partendo dal fondo della pagina iniziale, dove si trova una sintesi dei collegamenti più significativi).

www.sadglad.com

Una lista di collegamenti ormai piuttosto datati è questa:

www.sadglad.com

Magari ci trovi ancora qualcosa di interessante. È stata una delle mie prime fonti di plug-in VST.

vst.musicjab.com

Anche MusicJab.com ha una sezione dedicata ai software gratuiti:

MusicJab

Quel che rende MusicJab interessante è che si tratta di un sito in italiano! Dunque è possibile consultarlo senza farsi venire il mal di testa o, peggio, andare a tentoni con le dita incrociate.

www.vstplanet.com

Una perla: VST Planet. Purtroppo è in inglese, ma è talmente essenziale e ben strutturato da rendere quasi inutile leggere quel che c’è scritto. Ogni descrizione in inglese è accompagnata da una più che opportuna immagine del plug-in al quale si riferisce il testo. Più di così!

VST Planet è diviso in tre grandi aree:

Strumenti VST
Effetti VST
“Attrezzi” utili

Dal momento che la quantità di materiale presentata sul sito è davvero enorme, ciascun’area è a sua volta suddivisa in sottoaree. Per la razionalità della strutturazione delle pagine, però, in questo sito è pressoché impossibile “perdersi”.

www.kvraudio.com

Un altro “mostro sacro” del software musicale è KVR Audio. In effetti, come HitSquad, più che un sito è un portale (in inglese). Per evitarti il mal di testa, ti indico subito la pagina più rilevante per chi cerca programmi gratuiti:

Pagina di ricerca per il software gratuito di KVR Audio

Il meccanismo di ricerca non è dei più semplici, ma senza dubbio è tra i più “potenti”.

 
www.000webhost.com